Posted 4 years ago

yoshiliciouz:

“La lettura è il viaggio di chi non può prendere il treno.”

E chi legge in treno? :D

Posted 4 years ago
Accidenti, anche io avrei sempre voluto avere una TRAGA tutta mia… ma forse dovrei diventare un TEMORE, prima?
http://www.repubblica.it/spettacoli-e-cultura/2010/03/03/news/andrea_bocelli-2486443

Accidenti, anche io avrei sempre voluto avere una TRAGA tutta mia… ma forse dovrei diventare un TEMORE, prima?

http://www.repubblica.it/spettacoli-e-cultura/2010/03/03/news/andrea_bocelli-2486443

Posted 4 years ago

Oblivion - Azzurro

Posted 4 years ago

via vivenda:

vosl

se la mettete a tutto volume in studio verso questi orari potreste avere effetti strabilianti vedendo ingegneri insospettabili che fanno coretti indecenti.

Confermo. Io sono uno di quegli ingegneri insospettabili :D

Posted 4 years ago

Terry Pratchett (with Tony Robinson): Shaking Hands With Death

Posted 4 years ago

Una bella versione chitarrosa di un pezzo di Ryuichi Sakamoto, suonata da uno che ne sa a pacchi ;)

Posted 4 years ago

Ve lo devo dire

batchiara:

Io oggi sono triste.

[…]

E finisce che torni a casa e ti ritrovi sul tuo divano. E sei da solo. E ti chiedi come si può stare così bene e poi così male nello spazio di poche ore. E ti chiedi quanto dovrà passare prima di sentirti di nuovo così. Che ti manca già da morire, tutto questo.

E allora ti metti a guardare le foto, e spulci ogni angolo che testimoni quei momenti e li vorresti fermare e fissare per farli restare qui e non sfuggire via, ché già li senti lontani e andati.

Però tra un momento di malinconia e un sorriso quando leggi una frase o vedi una smorfia, una linguaccia o un disegno, penso anche che in fondo siete tutti lì e io vi posso ancora sentire vicini leggendovi e guardandovi. E poi, tanto, ci rivedremo al prossimo Meetup, vero?

Sabato sera, quando vi ho salutato tutti e ti ho detto che non sarei venuto al brunch, mi era sembrato di vedere in te un dispiacere sincero. Non sapevo se crederci davvero: tutti indossiamo maschere, spesso senza neanche pensarci, nell’interagire con gli altri. Leggendo questo post così sentito, però, mi sa che non mi ero ingannato :)

E comunque, mi pare che molti dei tumbleri presenti fossero in zona milanese. Non sarà un altro meetup globale, ma nulla impedisce di organizzare ancora qualcosa, no? ;)

Posted 4 years ago

Clicca per una versione leggibile! ;)

Posted 4 years ago

vivenda:

Oh yeah! (son stata la prima ad averlo incontrato e ne vado fiera)

via simbul:

E’ un’esperienza curiosa, andare ad un tumblrmeetup senza avere un Tumblr e non conoscendo praticamente nessuno, neanche nella sua incarnazione virtuale.

Pensavo di sentirmi più spaesato, più fuori posto, ma non è stato affatto così. Un grazie a tutti quelli con cui sono riuscito a parlare. Per gli altri, sarà la prossima volta ;)

I vantaggi di arrivare al ristorante prima del mucchio selvaggio che si è presentato qualche minuto dopo :D

Posted 4 years ago

E’ un’esperienza curiosa, andare ad un tumblrmeetup senza avere un Tumblr e non conoscendo praticamente nessuno, neanche nella sua incarnazione virtuale.

Pensavo di sentirmi più spaesato, più fuori posto, ma non è stato affatto così. Un grazie a tutti quelli con cui sono riuscito a parlare. Per gli altri, sarà la prossima volta ;)